ACS propone agli enti pubblici e alle imprese di offrire un sostegno concreto, supportando la cooperativa attraverso l’erogazione di servizi a titolo gratuito, al fine di sostenere anche in questa maniera l’integrazione sociale e lavorativa delle persone più deboli ed in difficoltà.
 

Tali contributi possono essere iscritti tra le azioni realizzate all’interno del proprio bilancio sociale.

Ricordiamo che il lavoro, per le persone svantaggiate, crea le condizioni per uscire dalla marginalità.

Poter contare su di un reddito permette di emanciparsi dall'assistenzialismo, pubblico e privato, e godere appieno della cosa più bella di cui ogni individuo è dotato, ossia della propria DIGNITÀ PERSONALE e PROFESSIONALE.